LAC post chirurgia

Dopo un intervento chirurgico oculare, concluso con successo, spesso la superficie corneale risulta molto irregolare con la presenza di alti astigmatismi post-operatori, soprattutto nei casi di cheratoplastiche perforanti o lamellari.

Se da un lato, quello medico e della salute oculare, l’operazione è sicuramente da considerarsi un successo, sotto l’aspetto della qualità della visione il risultato è spesso invalidante e/o molto deludente per il paziente.

Nella maggior parte di queste situazioni, i pazienti sentono l’esigenza di un sistema ottico per l’ottimizzazione della visione, la quale non è più sensibilmente migliorabile con le lenti per occhiali o le lenti a contatto tradizionali.

Anche nella chirurgia refrattiva si riscontrano casi di astigmatismi od irregolarità residue, nell’immediato o molto tempo dopo l’intervento, talvolta non più rioperabili o facilmente correggibili con i sistemi di correzione visiva tradizionali.

In tutti questi casi, la soluzione è una lente a contatto customizzata, realizzata più frequentemente in materiale rigido gas permeabile, che vada a ripristinare la regolarità della superficie corneale compromessa con l’intervento.

Ad esempio, la lente a contatto sclerale (vedi la sezione LAC sclerali) è definita dalla C.L.A.O. (Contact Lens Association of Oftalmology) come la “lente più valida in contattologia”, indicandola come la scelta primaria che si dovrebbe effettuare nei casi di importanti irregolarità corneali post intervento causate da operazioni di chirurgia in generale (LASIK, LASEK, PRK, cheratoplastica, intervento per cataratta, ecc…).

Od ancora, nei soggetti operati di chirurgia refrattiva, talvolta è possibile applicare delle lenti rigide a geometria inversa, simili alle lenti utilizzate in ortocheratologia (vedi la sezione dedicata), per correggere il residuo di miopia post intervento od ostacolarla nel caso di una sua progressione.

Lenti rigide, lenti ibride, lenti morbide spessorate, piggy-back… qualsiasi sia la tua esigenza, Sandro valuterà la tua personale situazione oculare e saprà proporti la migliore soluzione. Telefona per un appuntamento.